La rivoluzione etica

Le Onlus del progetto Etico

Un progetto inclusivo, un valore condiviso

Promosso da Amorim Cork Italia in collaborazione con le Onlus presenti sul territorio italiano, nel 2011 nasce il Progetto Etico.
Il riciclo diventa l’occasione per rispettare l’ambiente e al tempo stesso aiutare coloro che necessitano di un aiuto e di sostegno: i proventi della vendita dei tappi di sughero, sono infatti interamente destinati alle Onlus e ai loro progetti.
Sono numerosi i volontari che aderiscono e che credono in questa iniziativa e che con generosità ed entusiasmo si stanno attivando per sensibilizzare la cittadinanza ad un riciclo consapevole che aiuterà a cambiare il mondo.

Oggi attraverso il progetto Etico si recuperano 100 tonnellate di tappi usati all’anno.

Solo in Italia ogni anno oltre 800 milioni di tappi vengono gettati nella spazzatura. Si tratta di circa 16 milioni di tonnellate di sughero che non possono essere riciclati.
Evitare gli sprechi di un materiale prezioso come il sughero permette così di abbattere le emissioni di Co2 che deriverebbero dall’incenerimento e al contempo di avere un impatto positivo sull’ecosistema.

La filiera

1.Raccolta

Amorim Cork Italia consegna alle Onlus i box Etico per la raccolta dei tappi. Le associazioni posizionano i box in punti strategici sensibilizzando la cittadinanza attraverso iniziative e campagne.
I tappi vengono stoccati in un punto di raccolta fino al momento in cui non verranno venduti.

2.Selezione

I tappi raccolti vengono sottoposti a un processo di selezione manuale. In tal modo si rimuovono eventuali scarti di capsule, gabbiette o tappi di plastica erroneamente inseriti nel box.

3.Solidarietà

Amorim si impegna a donare i ricavi derivanti dalla raccolta dei tappi alle Onlus. I proventi vengono così utilizzati per sostenere i progetti solidali.

4.Macinatura

I tappi vengono triturati e destinati a svariati usi: è così che dal riciclo nasce una nuova materia prima che si concretizzerà successivamente nel progetto Suber e in materiale per la bioedilizia.

5.CORK’S SECOND LIFE

Il design diviene in tal modo ancor più sostenibile. Si assiste alla nascita di una nuova etica del riciclo e del recupero che conduce a una nuova estetica progettuale. La seconda vita del tappo di sughero si inserisce nel progetto di economia circolare Suber, ancora più etico.